L’amministrazione comunale di Cefalù prosegue con i progetti dedicati alla tutela degli animali. A Presidiana, nei pressi del porto turistico, oltre alla sterilizzazione dei primi cinque gatti della colonia registrata dalla Regione, sono state installate nuove casette destinate ai felini.
Un cammino iniziato tempo fa e che adesso sta portando a diversi risultati. Queste le azioni degli ultimi due anni:
▪︎ Convenzioni del Comune con due Associazioni animaliste locali, regolarmente registrate e riconosciute dalla Regione
▪︎ Individuazione di alcune colonie feline sul territorio comunale a partire dalle istanze dei referenti e registrazione delle stesse da parte della Regione con un codice identificativo
▪︎ Istituzione “Elenco comunale per la lotta al randagismo” presso l’Ufficio Benessere animale al Comando di Polizia municipale
▪︎ Istituzione Sportello informativo Tutela Animali presso URP Comune di Cefalù
▪︎ Campagna di sensibilizzazione sulla sterilizzazione degli animali d’affezione
▪︎ Campagna sulle adozioni di animali d’affezione e diverse giornate “Adotta un cucciolo” sul Lungomare Giardina
▪︎ Schedatura cani del Comune di Cefalù al canile di Isnello
▪︎ Collocazione cartelli stradali di attenzione attraversamento gatti
▪︎ Collocazione casette per i gatti della colonia al Porto Presidiana
▪︎ Collocazione cartelli stradali informativi colonie feline registrate
▪︎ Sterilizzazione gatti colonie feline.

ll Comune di Cefalù, inoltre, si è dotato di specifici cartelli informativi che spiegano come sono regolamentate le colonie. Questo il testo che le regolamenta:

I gatti che vivono in libertà sono tutelati dalla Legge n. 281 del 14 agosto 1991 “Legge Quadro in materia di animali di affezione e prevenzione del randagismo” e dalla Legge Regione Siciliana n.15 del 3 agosto 2022 “Norme per la tutela degli animali e la prevenzione del randagismo”.
La Regione tutela gli animali in quanto esseri senzienti (art.13 Trattato UE di Lisbona) e condanna gli atti di crudeltà verso gli animali e il loro abbandono.
In forza delle leggi vigenti il Comune riconosce e tutela l’attività delle persone o delle associazioni che si adoperano per la cura e il sostentamento delle colonie feline. Tali soggetti sono tenuti a rispettare le norme per l’igiene del suolo pubblico, evitando la dispersione di alimenti e provvedendo, dopo ogni pasto, alla pulizia della zona dove i gatti si alimentano. Gli spazi individuati vanno mantenuti puliti e ordinati. I privati cittadini che accudiscono gatti sul territorio devono iscriversi nell’elenco comunale per il contrasto al randagismo, come referenti della colonia felina (art. 23 L.R. 15/2022).
Il cibo dovrà essere distribuito in orari regolari ed utilizzando preferibilmente alimenti secchi per ridurre i cattivi odori, e non va lasciato sotto o in prossimità di automobili.
I maltrattamenti verso gli animali verranno perseguiti a norma di legge. Qualsiasi attività di maltrattamento dei gatti presenti in questa colonia deve essere segnalata allo Sportello Tutela Animali del Comune di Cefalù, tramite U.R.P. tel. 0921/924175, e-mail urp@comune.cefalu.pa.it