Oltre 6 ore di ritardo per il Vueling VY6923 del 5 Settembre, ai passeggeri la compensazione pecuniaria di 250 euro.

Diverse segnalazioni inerenti al volo in ritardo VY6923 Palermo – Firenze di ieri, Domenica 5 Settembre 2021, che ha portato a destinazione i passeggeri con un ritardo di oltre sei ore.

 

Nello specifico il volo, che sarebbe dovuto partire dall’Aeroporto Falcone Borsellino di Palermo alle ore 17:20 per atterrare sull’aeroporto Amerigo Vespucci di Firenze Peretola per le 18:45, l’aeromobile ha invece toccato il suolo toscano alle 00:57 del giorno successivo, accumulando quindi un ritardo all’arrivo pari a 6 ore e 12 minuti.

Le segnalazioni dei passeggeri hanno immediatamente attivato le indagini tecniche della claim company Italia Rimborso che, consultando dati aeroportuali e quelli dell’aeromobile, avrebbero escluso la presenza di circostanze eccezionali a causare questo prolungato ritardo aereo.

In assenza di circostanze eccezionali, il ritardo del volo in oggetto dà ai passeggeri il diritto di richiedere ed ottenere la “compensazione pecuniaria”, un risarcimento forfettario del disagio vissuto, quantificato in 250 € per ciascun passeggero.

Eri anche tu tra i passeggeri del volo in ritardo Vueling VY6923 Palermo – Firenze del 5 Settembre 2021? Puoi attivare immediatamente e senza sostenere alcun costo una richiesta di compensazione pecuniaria semplicemente contattando Italia Rimborso oppure compilando il form all’interno del sito ItaliaRimborso.it.